Radiografia digitale


Lo studio si avvale come strumento diagnostico della RADIOGRAFIA ENDORALE DIGITALE. La usiamo sempre nella nostra prima visita.  Uno dei vantaggi di tale metodica è la ridottissima emissione di raggi X rispetto alla radiografia tradizionale: siamo nell’ordine di riduzioni di ben 10 volte tanto.

E’ possibile, con questo sistema, misurare con grande precisione qualsiasi struttura e rilevare la differente densità dei tessuti. La esecuzione è veloce ed accurata.

La radiografia endorale è importante per molti motivi. Può rivelare carie nascoste, ascessi dentali, cisti o tumori; mostra denti in inclusione ossea o sovra numerari; e anche aiuta a determinare la condizione di otturazioni dentali, corone dentali, ponti, e devitalizzazioni.

La radiografia endorale può anche: rivelare perdita di osso per causa di malattia parodontale, evidenziare concrezioni di tartaro, localizzare corpi estranei nella gengiva e nell’osso, e fa vedere se c’è osso a sufficienza per posizionare impianti dentali.

Queste sono solo alcune delle molte ragioni per le quali i dentisti si affidano ai raggi X.